Saggio su Pan

Area tematica:

introspezione

Il dio greco Pan, secondo l’autore, si manifesta ancora oggi nella nostra esperienza, dietro le maschere della psicopatologia. Il panico, lo stupro, la masturbazione, l’incubo, la malia delle ninfe, la sincronicità, sono tutti fatti oscuri governati dal potere di Pan, e che grazie a esso acquistano senso.

Ma perché il dio possa operare in noi, perché il dio che rende pazzi possa anche guarire la nostra follia, bisogna che ritroviamo ciò che qui Hillman, sulla scia di Corbin, chiama l’immaginale, ossia un livello di percezione e di esperienza delle immagini a cui la nostra storia ha tentato in ogni modo di impedire l’accesso.

Su cosa ci fa riflettere?

Sulla potenza dei demoni interiori che orientano le nostre scelte e sulla nostra capacità di governarli.

 

 

Salva