Le città invisibili

Area tematica:

introspezione

In questo testo di Calvino, parte del suo periodo combinatorio dove emergono riferimenti alla semiotica e allo strutturalismo, emergono città reali scomposte e trasformate in chiave onirica, e città simboliche e surreali che diventano archetipi moderni. Il tutto a costruire un testo narrativo che raggiunge i vertici della poeticità.

Su cosa ci fa riflettere?

Sulla molteplicità degli elementi e del mondo che ci circonda, in cui ogni cosa nasconde anche il suo esatto opposto.

 

 

Salva