Old Boy

oldboy

Area tematica:

introspezione

Il film inizia con l’ esperienza misteriosa di Joe Doucett, un dirigente pubblicitario in declino e padre assente, che una notte, ubriaco, viene rapito dal nulla e costretto in un terribile e noioso isolamento all’interno di un bizzarro motel- che diventerà la sua prigione per 20 anni: 20 anni pieni di tormento, che passano senza alcuna indicazione riguardo l’ identità o il movente del suo rapitore. Inspiegabilmente liberato dal suo incubo, Joe torna alla vita di tutti i giorni con una sola ossessione: scoprire la persona che ha orchestrato la sua punizione – e capirne urgentemente il perché. Ma anche se ora è fisicamente libero, si sente ancora perseguitato, coinvolto in una rete di cospirazione e di rivalsa che rischia di risucchiarlo. Durante la ricerca alle sue risposte, incontra una giovane assistente sociale, ed un uomo piuttosto sfuggente, che presumibilmente possiede la chiave della sua liberazione.

 

Su cosa ci fa riflettere?

Il rischio della consapevolezza.

Uno spezzone del film

 

Salva

Salva